Home > Argomenti vari > A Napoli, ” San Mangiano è nato prima di Gesù Cristo ” !!!

A Napoli, ” San Mangiano è nato prima di Gesù Cristo ” !!!

23 Gennaio 2008

Che adesso a pensarci bene, ritrovandomi a vivere a Napoli dovrei parlarvi della meravigliosa vista che mi godo da una sforbiciata di panorama che da quel di Corso Vittorio Emanuele, mi consente di affacciarmi con l’acume immaginario(e immaginoso)che mi caratterizza(tssc) nel meraviglioso incanto che ha fatto scrivere poeti sommi e non, narratori sommi e non, e vi dovrei cantare pure una bella serenata del genere

“vire Napule e po’ muore”…é che in passato le catastrofi naturali, dall’inondazione del

Polesine al terremoto del Friuli, provocavano il fenomeno degli sfollati.

Oggi invece si assiste allo sfollamento della munnezza, però in ottica federale. Se la Regione è di centro sinistra apre discariche e inceneritori alla spazzatura della Regione Campania (di centro sinistra). Se è di centro destra mette il veto…I cumuli mefitici in questi giorni sono un po’ diminuiti, la cosa che fa rabbia però è vedere coi propri occhi come anche in questo genere di crisi le discriminazioni sono evidenti, nei giorni scorsi infatti mentre nel cuore di Napoli, l’immondizia veniva quasi del tutto rimossa(e non si sa per quali misteriose vie)bastava scendere le scalinatelle che dal centro portano ai quartieri per trovarsi in un mare di rifiuti ehssissì, perché anche in questo, ci sono cittadini di serie A e B. Poi ci si stupisce se la rabbia di Napoli cresce, se esseri inutili(e dannosi)come Bassolino, Iervolino e Scanio sono appassionatamente odiati(!!!) Napoli paga per tutti, come sempre, paga la tassa sui rifiuti solidi urbani a caro prezzo, col risultato di vedere le sue strade colme di immondizia, paga il danno dell’immagine perduta in tutto il mondo…perfino sotto il fantomatico pino delle cartoline c’è spazzatura, c’è spazzatura a via Toledo, c’è n’è al Vomero e venite a vedere ce n’è a piazza Plebiscito e pure a via Caracciolo… e nessuno ve l’ha detto?

 

A Pianura sono aumentati i casi di tumore soprattutto dei bambini del 37% in quattro anni!!! Nessuna discarica nel Napoletano è a norma!!!

 

Il mare è sempre più cupo, e chiagne Pulicenella, ncoppe e’ spalle e’ ‘sta città, troppa gente ha mangiato e ancora mangia, troppi politici corrotti e disonesti che per arraffare voti, fanno promesse che poi non mantengono mai, e si abboffano alle spalle della città del sole, e Bassolino si tiene stretta la poltrona e l’odio sale e l’insofferenza pure…

 

Scendo con la funicolare a via Toledo(o via Roma se volete)voi non potete immaginare il calore e la bellezza di questa città, ti sorridono tutti… e penso che in attesa di tempi migliori, una soluzione ci sarebbe, basterebbe che ogni quartiere di Napoli, si facesse un punto d’onore di adottare un politico, carichiamo 1 camion per ogni quartiere e inviamolo a casa loro, consegna rapida, a stretto giro e chi si è visto si è visto, si tenessero stretta l’immondizia assieme alla poltrona.

 

Schifosi politici senza onore ne dignità ne attributi!!! Praticamente solo coglioni coi soldi, con la precisa vocazione a delinquere e a ingannare(pfui a tutti) ma com’è che muore tanta brava gente e voi mai?!

Amici miei, vi abbraccio tutti stretti stretti(quelli antipatici no), spero che la prossima volta avrò un po’ di tempo per venire da voi…Ariela ti voglio bene, tu sei uno splendido esempio di come vorrei che fosse l’umanità futura, cioè meno gente inutile e viziosa, che perde tempo a parlare di etnie o religioni e più gente pronta a dare e ricevere(magari solo una risata in cambio)…

un caro saluto a tutti, vi voglio bene:-) Nenè

Categorie:Argomenti vari Tag:
  1. Nino
    23 Gennaio 2008 a 18:53 | #1

    Nenèèèèèèèèèèèèèè

    stavamo scrivendo assiemeeeeeee…!!!!!!!!!

    WOWwwwwwwwwww……

    un segno del destino?…. di un tuo imminente ritorno?

    ci speroooooooo…….

    Nino

  2. 23 Gennaio 2008 a 18:59 | #2

    …Ciao Nino, un grosso bacio…spero di aver più tempo in futuro per andare a leggere tutti, mi mancate un casino… la parola da digitare è VOTO(Sic) fatevi una risata(amara)

  3. Nino
    23 Gennaio 2008 a 19:03 | #3

    ….letto tutto…

    sei sempre perfetta ed incisiva…. cosa aggiungere?

    Nino

  4. 24 Gennaio 2008 a 10:33 | #4

    Come sempre formidabile Nenè! Forte l’idea di caricare di rumenta un camion pro politici per la consegna a domicilio.

    Mi auguro che quei dannati omastri non abbiano del tutto rovinato l’immagine di una Napoli che ha girato il mondo con i suoi cumuli puzzolenti.

    Spero solo che tu stia bene e non ti… rovini il fegato per quello che succede. (Magari un giorno capirò anche il tuo dova vai e dove vivi e dove stavano i tuoi ragazzi… ma spero ci sia tempo).

    Per ora grazie per essere tornata qui con le tue parole sferzanti, ma indubbiamente sagge.

    Un abbraccio signora S.

  5. Nino
    24 Gennaio 2008 a 12:26 | #5

    Le colpe dei padri ricadono sempre sui figli.

    Se i genitori non educano, non danno il buon esempio, non cercano un dialogo e, quando necessario, non “sculacciano”, il risultato sarà sempre uno solo….. la similitudine con i politici ne viene di conseguenza…..

    Noi cittadini abbiamo solo un’unica arma, quella che i politici temono, la MATITA…. quella croce che mettiamo su di una scheda…. sfruttiamola, dobbiamo imparare a cacciarli via quando mal governano. Fin quando “voteremo” secondo una ideologia nulla cambierà, dobbiamo imparare a PUNIRE chi ci governa male, in modo particolare nelle “amministrative”.

    ….. mi hanno chiamato a pranzo, ma tornerò a completare…. bacioni

    Nino

  6. 24 Gennaio 2008 a 17:47 | #6

    Ho sentito in TV che sotto casa Bassolino la spazzatura è sparita. Penso anche sotto casa Iervolino.
    ciao

  7. Nino
    24 Gennaio 2008 a 18:41 | #7

    Non prenderò in esame connivenze tra politica e criminalità, più o meno tutto il mondo è paese, meglio dire tutta Italia è paese. Stesso discorso per l’eterna diatriba tra nord e sud. Se non iniziamo da subito, e in tutta Italia, a prendere in seria considerazione il problema rifiuti, ci ritroveremo TUTTI sommersi dalla nostra immondizia. La raccolta “differenziata” ed il “riciclaggio” non sono solo necessari ma più che urgenti.

    Durante un pubblico dibattito, diversi anni fa, sul tema “raccolta differenziata”, avevo lanciato un’idea…. far pagare la raccolta a chi non “differenziava”. Avevo spiegato come realizzarla tecnicamente e quale doveva essere lo “stimolo” per la gente, progetto semplice, forse troppo semplice…. detto poi da un signor “nessuno”……

    Ora pare che si stia tentando di attuare questo progetto…. scusate, ma ne vado fiero. Come dovrebbe funzionare?……. sono sicuro che funzionerà, si vedono già i primi risultati:

    1) Ogni famiglia paga la tassa di smaltimento, ricavata ovviamente dai costi di gestione. (sperando che intrallazzi politici e mazzette varie incidano il meno possibile)

    2) Vengono creati dei punti di raccolta per il “differenziato”, agevoli e ben fatti, per incentivarne l’uso da parte del cittadino.

    3) Ogni utente vi porta, già selezionati, i rifiuti. Qui vengono pesati ed il cittadino ne riceve un “bonus”…. la forma è solo un dettaglio.

    4) L’azienza, preposta alla raccolta, verifica il bilancio tra entrate (tassa rifiuti) ed uscite (spese smaltimento e bonus) ed apporta gli eventuali correttivi.

    Quando eravamo “poveri” questo veniva fatto, quindi io avrei solo inventato l’acqua calda.

    C’erano persone che con un carretto giravano ed al grido: “stracci, carta, bottiglie, ferro vecchio…!!!!!!”, ed una bilancia, pagavano quanto gli si portava. Vi posso garantire, eravano negli anni ’50-60, che per strada non vedevi un “chiodo” per terra….. Per noi ragazzini era un “reddito” e ci pensavamo noi a TENERE PULITA LA CITTA’.

    Ovviamente, di pari passo, gli intrallazzatori, le criminalità organizzate, i politici corrotti, eccetera, eccetera…. devono essere perseguiti e messi in galera…. e STARCI (questa è la parte più difficile, ma con impegno ci si riesce).

    Spero di non avervi annoiato più di tanto ed a tutti va il mio abbraccio (a Nenè uno particolare…..)

    Nino

  8. Nino
    24 Gennaio 2008 a 18:47 | #8

    x octopus

    … bene…. bene…. è il momento di fare un’altra “camionata”

    (la “monnezza” che brucia genera diossina?…. ma grazie a Dio anche loro respirano……)

    Nino

  9. raffabella
    24 Gennaio 2008 a 21:58 | #9

    felice di rileggerti…

    ciao nè..

    raffabella

  10. 24 Gennaio 2008 a 22:53 | #10

    pure te ci manchi!

    auguri!!!!!

  11. 25 Gennaio 2008 a 8:10 | #11

    …evidentemente ci sono persone che inspiegabilmente insistono nel fare di napoli “na’carta sporca”…

    un saluto

  12. 25 Gennaio 2008 a 15:22 | #12

    Questo quadro poco edificante non fá proprio bene.Qui soprattutto ogni scusa é buona per matterci in cattiva luce.Vedere quelle montagne di rifiuti mi fa sentire male.Per colpa di chi?Ciao e un saluto da noi e anche da Shi Yun.Ciao

  13. 26 Gennaio 2008 a 19:51 | #13

    Ciao amica mia. Mi fa piacere leggerti! Certo è inammissibile quello che sta vivendo Napoli e dintorni per via dell’immondizia! E grazie a questi politucoli da 4 soldi! Adriano

  14. 27 Gennaio 2008 a 17:28 | #14

    Cara Nenè
    grazie per questo post
    è molto interessante
    scusami
    se non mi sono fatto più sentire
    ma il quotidiano in questo ultimo periodo è stato molto sofferto.
    ho letto i post precedenti e volevo solo dirti che sono felice che te ci sei
    nn ci prenderanno mai nè!:)

    ciao amica
    indio

  15. 27 Gennaio 2008 a 23:00 | #15

    Tutte parole sante. Sull’equazione sinistra=inceneritori e destra=veti si può approfondire, specie per quanto riguarda la seconda parte, per esempio posso citare la fondazione Veronesi che è a favore degli inceneritori, finanziata anche dalla Mondadori, fonte soccorsambiente.blog.tiscali (ricordi il “lodo mondadori” di Silvio? se non era per le attenuanti generiche…) ma ne so un po’ pochino per farmi un’idea.

  16. 28 Gennaio 2008 a 23:26 | #16

    Mi pare di capire che la rumenta (tanto per parlare come il polipetto) continua a giacere tra le vostre strade. Sotto ceri aspetti si può dire che i napoletani siano delle persone gentili: al loro posto non so se altri non avrebbero fatto gesti più clamoprosi nei confronti dei “signori politici mangioni”. Magari alla prossima riunione del Consiglio Regionale si potrebbe vedere di “murarli” dentro il palazzo con la spazzatura (come ha consigliato un’amica) fino a quando la cosa non sia risolta. Che ne dici?

    Un abbraccio e buon nuovo lavoro (misterioso…).

    Ops! Mi chiede di digitare la parola “etica”: secondo me il programma (o quello che è) non ha proprio capito che quella i politici (non solo locali) non hanno la più pallida idea di cosa sia!

  17. merit&C
    29 Gennaio 2008 a 17:19 | #17

    E se il governo cadesse nella monnezza?

  18. 30 Gennaio 2008 a 9:32 | #18

    Buona giornata Nenè.

    Passo e ti lascio un abbraccio e un saluto.

    ;D)

    Mati

  19. 30 Gennaio 2008 a 22:19 | #19

    napul’è na carta sporca … che nissiuno se ne importa ..

    nenè ben tornata

    :)

  20. 31 Gennaio 2008 a 14:23 | #20

    felice di rileggerti! Un abbraccio.

  21. 1 Febbraio 2008 a 22:08 | #21

    Nenèèèèè, ma allora ogni tanto sbirci e scrivi pure. Figurati che un politico napoletano che quasi è stato menato qualche settimana fa, è figlio di un ex blogger. Ma vabbe’ non c’entra molto. La mia nipotina viene a Napoli, cioè a Torre Annunziata, tra tre settimane con un progetto che si chiama Note di Pace, ne hai mai sentito parlare?

    Che bello rileggerti Nenè, un bacione in fronte ed un abbraccio stretto stretto.

  22. 4 Febbraio 2008 a 21:27 | #22

    sono all’Orientale,se può essere utile Ariela…baci a tutti e a risentirci presto

  23. Nino
    5 Febbraio 2008 a 18:32 | #23

    Ciao Nenèèèèèèèèèèè

    hai scritto…. “a risentirci presto”…. augurio o promessa?

    che me frega….. basta che torni presto….

    Un mega abbraccio

    Nino

  24. 6 Febbraio 2008 a 13:42 | #24

    vedo solo ora che sei ritornata da me:)

    vedo perchè sto spulcindo i vecchi post nel tentativo di riordinare il mio blig-kaos .. ma non ce la fo..

    sta piattaforma mi fa sclerare …

    vabbè … a scrivere ci riesco ancora ..

    un bacione e un riabbraccione …

    io intanto sto a pazzià!!!!

    :) )))

    Lisa

  25. 6 Febbraio 2008 a 20:01 | #25

    ciao nenè ^-^/

  26. 7 Febbraio 2008 a 1:59 | #26

    Un abbraccio..

  27. Giano
    7 Febbraio 2008 a 3:55 | #27

    Noi abbiamo dato una mano. Due navi cariche cariche di “munnezza” che abbiamo smaltito nei nostri inceneritori. Ma di più non possiamo. Coraggio Nenè…

  28. 7 Febbraio 2008 a 23:14 | #28

    Ciao Nenè.

    Abbasso la “rumenta”… e anche Bassolino!

    Un caro saluto.

  29. 9 Febbraio 2008 a 12:44 | #29

    sono tornato
    ciao a presto
    :-)

  30. 10 Febbraio 2008 a 1:22 | #30

    Come si può fare, Nenè, a intitolare un blog “E che mi dite?”… senza mai (oquasi rispondere)? Sei diventata un’analista o auna psicologa o qualche cosa del genere?

    TSE (questo vuole maiuscolo)! Torna e raccontaci cose nuove e possibilmente belle. Per ora buona domenica… anche se mi chiedo come si possa fare ad augurarla a una persona che magari non passa dal suo sito… ad ogni modo ci provo.

    Stai bene burbera (e apparentemente manesca almeno verbalmente)signora!

  31. 12 Febbraio 2008 a 1:24 | #31

    Grazie per essere passata a farmi visita… nonostante il vostro problema dei rifiuti (e dei politici!). Devo dire che sei sempre la solita, fantastica, sagace e pungente signora che abbiamo imparato a conoscere con piacere (parlo per me, ma credo vada bene anche per tutti gli altri: se c’è chi non è di questa opinione si faccia avanti… e vedrà cosa gli capita).

    Ti auguro tante cose belle e la capacità di rimanere quella che sei.

    Un abbraccio.

I commenti sono chiusi.