Home > Argomenti vari > S. Valentino 2008

S. Valentino 2008

12 Febbraio 2008

Voglio vivere così, col cuore in mano correre a perdifiato incontro al mondo, guardare il cielo di velluto nero punteggiato di lacrime lucenti, voglio cantare e illudermi di essere eterna, sentire il mio corpo errequieto, che pulsa e mi trasmette il calore della vita, un brulicare di anime come note di musica mai scritta, composizioni uniche inimmaginabili, mentre penso alle follie che sono in grado di fare, mentre guardo il mare che rumoreggia i suoi segreti lì, nella risacca  le frasi d’amore sempre uguali, sempre nuove che posso udire o ignorare. A volte mi sembra di vivere di sensazioni, di raccogliere emozioni quasi fossi un vampiro…

E’ fuoco che brucia

orgoglio ed egoismo

E’ passione che tesse

catene di baci

di carezze, di odori

e sapori miei.

E’ ribellione che

rigurgita  diffidenti legami.

E’ voglia di vita che accende

di rosso i miei occhi neri,

notte vicina

riverbero di fiamma nei tuoi.

Lacrime rigano il viso

nascoste scrupolosamente

alla tua vista.

Lenzuola di raso color

pesca tenera e delicata come

la nostra  pelle,

accolgono i nostri corpi

racchiudendo i miei, i tuoi sogni

come valve che isolano

ogni estraneo suono.

S.

Già,  com’è facile raccogliere emozioni;  amore mio, S. Valentino è vicino e voglio raccogliere il tuo sorriso, ti asciugherò il sudore

e berrò fino in fondo il tuo respiro.

   

* Dedicata a tutti coloro che amano, dedicata con affetto a te che da sempre dici di amarmi, anche se non ho mai capito bene il perché:-) Nenè

Categorie:Argomenti vari Tag:
  1. 12 Febbraio 2008 a 10:25 | #1

    ho riletto con timore il penultimo paragrafo… mi sembrava d’aver letto “voglio raccogliere il tuo sudore e berlo fino in fondo”.

    fiuuuuuuuuu…

    ciaooooooooooooooooooooooooooo

  2. 12 Febbraio 2008 a 15:05 | #2

    beh.. l’importante è che ti ami da sempre..

    caspita! però…

    eh la famosa cena di lilli e il vagabondo.. dove “succhiano” lo stesso spaghetto… eh.. ma quanto sono romantici gli spaghetti?

    di oggi… mo’ ti scrivo.

  3. 12 Febbraio 2008 a 15:50 | #3

    e dici poco?????????

    lilly e il vagabondo … teneri…

    :) buon san valentino a voi due :)

  4. 12 Febbraio 2008 a 16:45 | #4

    asciugare il sudore co sto freddo no dai

    la parola da digitare per il commento è “caro” e poi dici le coincidenze…………………..

  5. 12 Febbraio 2008 a 17:25 | #5

    Cara Nené, permettimi in questa occasione di dirti che finalmente anch’io sono felice: c’è nel mio cuore, dopo 50 anni di sofferenza, una donna… e un amore bellissimo! Desidero dire a tutti di sperare, qualche volta accade di essere dentro il turbine dell’amore e, duri quanto duri, bisogna viverlo intensamente. Ti linko i miei altri due blog e quello della mia amata Antonella, se ti va passa a lasciare la carezza dei tuoi commenti. Grazie e ciao!

    Alessio Patti: http://blogalessiopatti.blog.tiscali.it/

    Solo libere espressioni: http://blogdialessiopatti.blog.tiscali.it/

    Nedduzza: http://antonellazerbo.blog.tiscali.it//

  6. 13 Febbraio 2008 a 9:48 | #6

    Che meraviglia!!!

    Un abbraccione e tanti auguri ad entrambi :)

I commenti sono chiusi.